Silvio Canini

580495_4905494488783_1709143591_n

Vive e lavora a Bellaria – Igea Marina RN.
Per anni ha ritratto concerti di musica rock. Ha conseguito riconoscimenti in importanti manifestazioni di fotografia:
“Premio Martinez”, San Marino Photomeeting (1995); “Portfolio in piazza”, Savignano sul Rubicone (1996, 2005); 1° premio al “Mundial Photo Festival”, Rovigno Croazia (1997);
selezionato dalla “Fiap”, con altri nove fotografi si aggiudica la menzione d’onore vincendo la 24th biennale Photos Monocrome in Cina. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive tra le quali:
Torino, Bibbiena, Bari, Bellaria, Montefiore Conca, Casale Monferrato, Padova ,Udine, Mestre, Marghera, Milano, Roma, Massa Marittima, Savignano sul Rubicone, Foiano della Chiana, Graz (Austria), Rovigno (Croazia), Shenzhen (Cina).
Sue fotografie sono state pubblicate su il “Il Fotoamatore”, “Gente di fotografia”, Fotoit, “Progresso Fotografico”, “Photographie Magazine”, “Foto Pratica”.
Nel 1998 pubblica ” We are open ” , a cura di edizioni di fotografia AiepEditore. Il libro nello stesso anno viene premiato nella biennale della Fiaf “Premio Città di Prato- Nell’anno seguente si riconferma come miglior libro fotografico all’ultima edizione di “Photo Padova”.
Nel 2000 espone alla Rocca Malatestiana di Montefiore Conca “Zero” una installazione audio fotografica curata da Marco Vincenzi, sulla nascita del proprio figlio. Sempre nel 2000 si aggiudica Alberobello portfolio 2000 CANON DAY Pubblica con altri amici fotografi “Periferie Cangianti” un lavoro sul paesaggio urbano su Bellaria Igea Marina. Nel 2002 pubblica Venditori D’ombra, Aiep Editore, un lavoro a colori sulle spiaggie Romagnole.
Nel 2005 con Mare di Silenzio si aggiudica le manifestazioni di San Felice Sul Panaro, il Portfoilo in piazza di Savignano Sul Rubicone, e si classifica secondo alla finale del Portfolio Italia di Prato. Nel Febbraio 2006 il Sole 24 Ore, pubblica sull’allegato “Ventiquattro” la foto di copertina e il portfolio interno Mare di Silenzio.
Il 25 aprile 2006 è insignito del XX premio internazionale Guglielmo Marconi per l’arte elettronica, in compagnia di Emilio Vedova per la pitturae Arnaldo Pomodoro per la scultura. Lo stesso giorno presenta il nuovo libro Mare di Silenzio Damiani Editore. Il 20 settembre
2006 inaugura alla galleria BELVEDERE di Milano una mostra riassuntiva dei lavori più importanti degli ultimi anni,curata da Mariateresa Cerretelli.
Il 2 novembre 2006 collabora nella trasmissione ANNOZERO di Michele Santoro con alcune foto per la scenografia.
Il 20 settembre 2007 espone alla Galleria Gallerati di Roma.
Nel 2007 partecipa al bellaria film festival con il video Hypno-bici vincendo anche il Premio della giuria Avanti presieduta dai distributori indipendenti.
Il 12 aprile 2008 apre uno spazio espositivo a Bellaria, “36A spazio gallery”
Nel 2008 sempre al Bellaria film festival si aggiudica una menzione speciale con il video ain’t no sunshine.Nel 2011 pubblica “RimiNy” in collaborazione con Cristina Brolli, un incrocio di sguardi su Rimini e Nyc.Nel 2011 e 2012 partecipa al Mia (Miilan Image Art Fire)Nel Settembre 2012 presenta il progetto “figurine canini” al Si Fest di Savignano sul Rubicone.Nel Gennaio 2013 espone il lavoro “io randagio” presso la libreria Piola Libri di Bruxelles.